Wifi Libera Comune di Monte San Savino

Palazzo Galletti

Palazzo Galletti - Monte San Savino
Palazzo Galletti - Monte San Savino - Palazzo Galletti - Monte San Savino
All’anno 1397 sembra risalire l’acquisizione da parte di un Neri Galletti di una casa sull’Ajalta, successivamente (nel corso del sec. XV) ricostruita quale sontuosa residenza della famiglia: si tratta del primo edificio rinascimentale di Monte San Savino anteriore ai molti interventi architettonici realizzati dai Di Monte.
Casa Galletti, che risulta iscritta al patriziato aretino nel 1756, vanta di aver ospitato fra le proprie mura illustri personaggi quali il duca Alessandro de’ Medici, il papa Giulio III di Monte, Bianca Cappello (l’amante e futura consorte del granduca Francesco I), e poi ancora papa Pio VII e l’arcivescovo di Perugia futuro Papa Leone XIII.
Il palazzo passò di proprietà dei Gamurrini - vi abitò G. Francesco Gamurrini (cui è intitolata la piazza su cui esso si affaccia) - poi dei Baldi, quindi (1891) del comune, che lo adibì ad edificio scolastico: al termine dei lavori di totale ristrutturazione (1986), è stato dato in comodato gratuito alla Provincia di Arezzo. Nell’antica cappellina, al  pianoterra del palazzo, fu conservata sino agli inizi del sec. XX la nota terracotta sansoviniana con la Madonna col Bambino, oggi al Bargello.
Il palazzo, oggi sede della sezione staccata dell’Ist. Tecnico per Geometri “Fossombroni” di Arezzo, ha una facciata con tre ordini di finestre spartiti da due cornicioni: spicca, a sin del portale d’ingresso, una bella finestra inginocchiata scolpita in arenaria (sec. XVI) sorretta da telamoni, alla cui base sono due scudi araldici consunti fra i quali è un motivo dipinto. Immediatamente a sin del portale, lapide commemorativa di due caduti savinesi nella seconda guerra mondiale (Luigi Carletti e Pietro Valeri).  All’interno, dopo l’ingresso, nel pianoterra troviamo un androne con volte a crociera e a padiglione. Si intravedono ancora resti del bel cortile che abbelliva (fu coperto nel sec. XIX) la parte interna del palazzo. Al primo piano, si può ammirare un elegante salone il cui soffitto è sostenuto da cinque grosse travi, sulle quali si intravedono decorazioni floreali e stemmi dipinti delle principali famiglie savinesi.

Twitter

Contatti

Comune di Monte San Savino

Centralino: 0575.81771
eMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
   

Ufficio del Turismo

Tel: 0575.849418
eMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
   
   
   

Farmacie

Farmacia Comunale
0575.846096
Farmacia Paturzo
0575.844026
Farmacia Biancotti
0575.844020